Michele Sica, Bosconauta

 

bosconauta

Nasce a Salerno nel 1986 e trascorre i primi 19 anni della sua vita all’ombra degli antichi castagneti che circondano il piccolo borgo di Calvanico, alle pendici dei Monti Picentini. Negli anni dell’adolescenza partecipa attivamente alla vita sociale del paese: è co-fondatore della rivista bimestrale “Futuraga“, edito dall’Associazione “Amici di Calvanico“. In quegli anni viene eletto Vice-Presidente dell’Associazione, con delega alla Direzione Organizzativa dell’evento “Festa del Boscaiolo” – dal 2007 al 2009.
Dopo una parentesi toscana post maturità liceale, studia Marketing e Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università degli Studi di Salerno fino al 2011 quando si laurea con una tesi in Filosofia del Linguaggio: “E la Carne si fece verbo Dal gesto alla parola persuasiva. La pragmatica in una prospettiva evoluzionistica“. Contestualmente agli studi universitari segue un Master Operativo a Roma in Non Conventional Marketing + Social Media Marketing. Nell’agosto del 2011 partecipa alla 2a edizione della Societing Summer School organizzando la giornata conclusiva Bill Emmot. Nel settembre successivo partecipa alla Digital Ethnography Week end (Augmented).
Dopo la laurea, dal giugno 2011 si occupa di Web Marketing: SEO, SEM e Social Media Marketing presso la società I-Node con sede a Roma. Nel frattempo inizia una proficua collaborazione con i giovani della Proloco di Caselle in Pittari in Cilento. Nasce così, nel luglio del 2012 il progetto #Campdigrano: una settimana di alfabetizzazione rurale e innovazione sociale. Ad agosto, nell’ambito della III Societing Summer School è ideatore e curatore di un percorso di studio: Glocal Solutions: O’ Catuozzo (Antico metodo della carbonaia insegnato da un anziano maestro boscaiolo). Le due iniziative vengono replicate entrambe nel 2013. Nell’ottobre del 2012 lascia il lavoro di Web Marketer per tornare a vivere a Calvanico e occuparsi a tempo pieno del progetto di ruralità contemporanea: OpenBosco. Da aprile 2013 è amministratore della società che gestisce la Residenza Rurale L’Incartata a Calvanico, dove verrà organizzata in Agosto la IV edizione della Societing Summer School. Questa edizione si occuperà totalmente del progetto di innovazione rurale Rural Hub, di cui è cofondatore.